Un auto Apple? Un incubo per molte, ma non per tutte, le aziende del settore.

apple-icar

Apple è l’azienda che più di tutte rappresenta, nell’immaginario collettivo, il simbolo dell’innovazione tecnologica; essa è divenuta, nel corso degli ultimi trent’anni, un prestigioso brand globale, dotato di un’imponente reputazione mediatica, e di una capitalizzazione finanziaria paragonabile alla manovra economica di un paese occidentale di media grandezza. Per questa ragione una possibile invasione di nuovi territori, da parte di questo gigante della tecnologia, suscita sempre una certa preoccupazione nei possibili competitor che temono l’ingresso di un ingombrante concorrente. A tale proposito in questo periodo circolano voci sempre più insistenti che parlano di un presunto interesse di Apple per il settore automobilistico. Molti rumors vorrebbero, infatti, il gigante di Cupertino interessato allo sviluppo di un autoveicolo innovativo, la cosiddetta “Apple Car”. Queste indiscrezioni hanno cominciato a turbare i sogni dei CEO delle major automobilistiche, che temono l’irrompere di un forte concorrente, in grado di rivoluzionare il loro mercato di riferimento. Nel corso del recente Salone motoristico di Ginevra, nelle dichiarazioni rilasciate dai principali operatori del settore, si leggeva chiaramente la preoccupazione riguardo al presunto lancio di una nuova auto Apple.

Continental e Apple: un binomio auspicato dal CEO del colosso tedesco della componentistica auto.

continental-apple-car

Se, quindi, i grandi marchi automobilistici come Ford, BMW, FCA o Renault, attendono con una certa preoccupazione l’evolversi di queste voci, la stessa cosa non sta avvenendo per una grande firma della componentistica e dei ricambi come Continental (più noto forse per i sui eccellenti pneumatici per auto – https://www.gomme-auto.it/pneumatici/continental). Il produttore tedesco, attivo nel settore degli pneumatici, dei ricambi auto e della componentistica tecnologica, ha annunciato, a voce del suo CEO Elmar Degenhart, di essere interessato a stabilire una collaborazione tecnologica con il marchio della mela, auspicando di poter partecipare attivamente allo sviluppo di questo innovativo progetto. Questa dichiarazione, secondo quanto riferito da Reuters, è stata rilasciata dal capo di Continental ai margini della recente conference call per la presentazione dei conti trimestrali dell’azienda; in questa occasione Degenhart ha espresso parole positive sul possibile lancio di un auto Apple, la grande reputazione mediatica dell’azienda, unitamente alle imponenti disponibilità finanziarie possedute, sono caratteristiche che danno un’ampia garanzia di riuscita a questo importante e ambizioso progetto. E in effetti Continental sembrerebbe uno dei partner più indicati per un progetto di tali dimensioni; infatti essa opera in molti settori tecnologici, tutti legati all’automotive, come: il comparto degli pneumatici, dove il marchio tedesco ha una notorietà di rilevanza mondiale: i settori delle tecnologie per la sicurezza, degli chassis e della componentistica tecnologica. In ognuno di questi ambiti le produzioni innovative di Continental raggiungono altissimi livelli di qualità.

La nuova sfida di Apple, auto elettrica e guida autonoma?

cook-apple-car

Nel settore dei veicoli elettrici Continental vanta una precedente esperienza avendo collaborato alla realizzazione delle batterie agli ioni di litio proposte da A123 Systems. Azienda, quest’ultima, che è balzata agli onori delle cronache qualche tempo fa per aver citato a giudizio Apple, accusandola di avergli sottratto degli ingegneri. Ma è notizia recente il fatto che Apple starebbe pensando ad una risoluzione amichevole della controversia, questa inattesa apertura evidenzia un forte interesse di Apple verso il mantenimento di buoni rapporti con un’azienda di riferimento nell’ambito delle auto elettriche, avvalorando quindi l’ipotesi di un prossimo impegno della mela nel settore dei veicoli elettrici. A conferma ulteriore, si sono recentemente diffuse delle voci riguardo ad un presunto laboratorio top-secret dove si starebbe studiando l’auto Apple, molti affermano di aver visto dei misteriosi furgoni che trasportavano apparecchiature tecnologiche per la mappatura di dati territoriali. Questi veicoli sarebbero stati avvistati nell’area della baia di San Francisco, e secondo molti erano dei furgoni utilizzati da Apple nell’ambito di un segretissimo progetto per la realizzazione di un auto elettrica a guida autonoma. I più informati si sono addirittura sbilanciati ipotizzando per quest’auto il lancio sui mercati entro il 2020.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone