Apple ha completato l’acquisizione di un’azienda israeliana, LinX, specializzata nella produzione di sensori a lente multipla per il settore della fotografia mobile; il tutto per rivoluzionare la fotocamera dei prossimi iPhone.

Schermata 2015-04-15 alle 08.53.54

L’acquisto di LinX da parte di Apple consente all’azienda di Cupertino di fare sue le capacità e le conoscenze di questo gruppo imprenditoriale israeliano che come detto è specializzato nella produzione di sensori fotografici per il settore mobile che vantano tecnologie in grado di catturare immagini multiple con lenti multiple inserite nel contesto di un unico modulo fotocamera.
Con la tecnologia proprietaria LinX, ora nelle mani di Apple, sarà possibile creare iPhone che nell’immediato futuro saranno capaci di catturare immagini con un’ottima resa in scarse condizione di illuminazione e anche con una velocità di otturatore perfetta per le foto scattate nelle condizioni di illuminazione tipiche di un ambiente indoor. Ma non solo.
Le lenti multiple targate LinX consentiranno di eliminare lo sfondo dalle foto, effettuare modellazione di ogetti 3D, consentire il riconoscimento facciale e cosa molto importante, permetteranno ai prossimi iPhone di non avere più le lenti che sporgono fuori dal case.

Per capire la bontà dei sistemi sviluppati da LinX, ecco un’immagine comparativa che mette a confronto iPhone 5S con una foto scattata con LinX:
Schermata 2015-04-15 alle 09.00.17

Voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione commentando l’articolo



[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone