La banca di investimento FBR questa settimana, ha annunciato il valore di una singola azione Apple, pari a 185$, annunciando una previsione: Apple sta per diventare la prima società al mondo dal valore di 1 trilione di dollari.

Lux_Omni_Gold_Angled-800x442

In una nota, l’analista di FBR Daniel Ives, ha sostenuto che la forza principale di Apple è in realtà il suo software con ecosistema chiuso, che unifica gli utenti Apple in tutto ciò che fanno, tra elettronica e servizi. Nel lungo periodo però FBR dice che la sua valutazione ottimistica si basa su tre fattori principali, tra cui una maggiore enfasi sui servizi, l’aumento delle vendite di telefonia mobile in Cina, e nuove categorie di prodotti, come ad esempio Apple Watch. Ives dice infatti che i servizi sono la salsa segreta di Apple, che completa il piatto forte.

FBR stima che i margini di profitto sui servizi Apple sono di oltre il 90% dei costi complessivi, e che entro il 2017 potrebbero costituire il 32% dei profitti complessivi di Apple. Attualmente i servizi sono progettati per recuperare solo il 12% dei profitti del 2015.

Un altro potenziale area di crescita è il mondo enterprise. Tendenze verso il BYOD (portare con se il proprio dispositivo), può stimolare le vendite di iPhone e iPad, come sta succedendo già con il crescente numero di applicazioni inerenti alla produttività, comprese quelle sviluppate congiuntamente tra Apple ed IBM.

Insomma, un grande traguardo che Apple sta per tagliare, scrivendo un ulteriore pagina di storia mondiale.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone