Banale, ma per chi è nuovo del mondo Apple, potrebbe essere utile.

Graficamente Apple ha scelto di impostare il Mac App Store in modo che fosse più simile possibile all’App Store di iOS in modo da non proporre qualcosa di troppo nuovo ai suoi fedeli clienti e farli sempre trovare in un ambiente grafico che conoscono.Come potete vedere nella prima immagine che ho preso dalla presentazione ufficiale del Mac App Store appena viene rilevato un aggiornamento l’icona dello store mostra un numero che corrisponde al numero di aggiornamenti delle app disponibili di colore rosso.

Una volta che l’abbiamo notato possiamo aprire lo store, andare all’ultima voce da sinistra chiamata Aggiornamenti e vedere che, per esempio, l’applicazione X ha un aggiornamento disponibile, a quel punto cliccate sul bottone blu AGGIORNA, vi verrà chiesta la password di amministratore del sistema se non siete loggati con l’account di admin e successivamente quella dell’account Apple.

Dopo pochi secondi inizia il download che potete seguire tramite la barra blu che si completa per trovarvi infine l’applicazione aggiornata.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone