Apple ha già rilasciato un flusso costante di maggiori e minori aggiornamenti software e continua a farlo con il rilascio di ResearchKit 1.1 che include diverse nuove funzionalità, la più importante riguarda il supporto per iPad.

ResearchKit è ora disponibile su iPad

 

ResearchKit ha già aiutato i ricercatori medici a fare progressi con malattie come il Parkinson. Applicazioni realizzate con ResearchKit erano rigorosamente solo per iPhone, ma l’aggiunta del supporto per iPad ora apre gli studi fino a milioni di altri utenti.

Gli Ingegneri del software di Apple hanno annunciato la versione aggiornata che contiene molte nuove funzionalità:

– Funzione Audiometria attiva
– Funzione Tempo di reazione
– Funzione Navigabile Ordinato
– Supporto per iPad
– Acquisizione Immagine
– Supporto di scorrimento migliorata
– Varie correzioni di bug e miglioramenti di stile

I Quadri ResearchKit Apple consentono ai ricercatori di trasformare iPhone e iPad in strumenti medici di ricerca che possono accedere ai dati degli utenti da accelerometro, giroscopio, microfono, e il GPS per valutare i livelli di attività di un partecipante, difficoltà motorie, memoria e altro.

Insomma davvero una grande svolta per il mondo della ricerca e della medicina, una bella unione tra tecnologia e ricerca che renderà la vita di un malato molto più semplice.

[via]

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone