Dopo il monitoraggio dell’Apple Watch in grado di predire ictus, ci sono sempre più dispositivi medici che coinvolgono i prodotti Apple, come un iPod.

I pazienti con dolore cronico, possono alleviare la loro sofferenza con un iPod touch

Forse è la soluzione più sorprendente fino ad ora, però, comporta una tecnologia medica appena lanciata che permette ai pazienti con dolore cronico, di utilizzare il loro iPod Touch per interrompere i segnali di dolore che viaggiano nel loro midollo spinale dritti verso il cervello.

È chiamato sistema di prova invisibile, perché può essere indossato sotto i vestiti. La tecnologia utilizza il Bluetooth per controllare un dispositivo che offre bassi livelli di energia elettrica alle fibre nervose, mascherando o interrompendo i segnali di dolore.

Mentre l’iPod touch è il dispositivo primario utilizzato dal paziente per controllare la terapia, un iPad Mini è utilizzato anche dal medico, per impostare i parametri di programmazione. Questo è il primo sistema di prova di neuromodulazione del settore medico, ed il primo ad utilizzare dispositivi Apple e tecnologia Bluetooth.

Ecco quanto afferma Eric Fain, presidente del gruppo societario creatore del St. Jude Medical:

Il sistema di prova invisibile, è stato progettato per migliorare il comfort e la fruibilità per i pazienti, utilizzando una terapia di stimolazione al midollo spinale per alleviare il loro dolore cronico, senza concentrarsi su potenziali ostacoli come cavi di programmazione e sistemi di controllo complessi.

Dato che il dolore cronico colpisce più di 1,5 miliardi di persone in tutto il mondo, circa 1 adulto su 5, una tecnologia del genere, operabile con una comune interfaccia Apple, potrebbe rivelarsi un progresso molto significativo.

Un’iterazione successiva come app di Apple Watch, forse?

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone