Un nuovo brevetto Apple, potrebbe aggiungere una quantità sorprendente di funzionalità ad iMessage.

Apple vuole aggiungere molto di più ad iMessage

Questa nuova tecnologia, potrebbe permettere di pianificare testi già scritti e anche di inviarne di nuovi automaticamente in base al contesto in cui l’applicazione trae informazioni dal vostro iPhone.

Apple ha annunciato i suoi piani per rendere ancora più intelligente Siri, l’assistente virtuale che è stato presentato come rinnovato nell’ultima edizione della Worldwide Developers Conference, e questo brevetto potrebbero essere una grande parte di questo miglioramento. Una cosa è chiedere a Siri: “Mostrami tutte le immagini che ho scattato in Bermuda, lo scorso agosto” e un altro è chiederle di mostrare quelle stesse immagini a qualcun altro.

Ma si potrebbe anche avere sul vostro iPhone, il testo automatico per far sapere ai contatti che sei a casa o inviare promemoria che si innescano quando raggiungono una certa posizione. L’esempio nel brevetto è un negozio di alimentari, a conferma che il geofencing sarebbe una parte importante di questo sistema. Quindi cose come: “La prossima volta che sei al negozio, vuoi prendere delle uova?”, potrebbe un giorno diventare qualcosa di concreto.

Questo non è certo un’idea nuova. Applicazioni esistenti come IF by IFTTT, già consentono di impostare “ricette” che si innescano basandosi su condizioni che verranno impostate. Ad esempio, è possibile dire ai tuoi lampadari intelligenti Philips Hue, di diventare blu ogni volta che qualcuno invia una foto su Instagram con un hashtag “iloveblue”. Non so perché si faccia, ma è un’opzione disponibile per voi.

Se Apple incorpora questa tecnologia in un futuro hardware, tuttavia, si eliminerebbe la necessità di applicazioni di terze parti. Il tuo iPhone potrebbe fare quelle cose quando lo hai chiesto tu!

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone