Un rapper di New York ha registrato il suo album nell’Apple Store a Manhattan cinque giorni alla settimana, per sedici settimane, usando un Mac demo.

Rapper registra il suo album andando all'Apple Store ogni giorno per 4 mesi

Andando con il nome principe Harvey, il poco conosciuto artista Dominicano ha detto al Daily Beast che è stato costretto ad andare all’Apple Store dopo aver rotto un computer e un altro gli è stato rubato.

Ecco la dichiarazione del rapper:

Ho avuto un appuntamento, volevo andare a Chinatown a comprare calamari e stavo correndo, ho lasciato il disco rigido con tutto collegato, e quando sono tornato, non c’era più. In quel momento mi sono reso conto che avevo bisogno di intensificare tutto fino all’intensità massima, per quanto riguarda la motivazione e il desiderio di completare l’album.

Harvey ha aggiunto che un paio di dipendenti del punto vendita erano in sintonia con la sua situazione e lo aiutarono a ottenere il tempo di cui aveva bisogno. Per preservare le sue sessioni di modifica, avrebbe usato la posta elettronica inviando i file a se stesso, oppure salvarli su una chiavetta USB, o nasconderli nel cestino, che non viene svuotato quando vengono resettati i computer del negozio.

Senza formazione musicale, Harvey si dipinge come un puro artista che vuole solo guadagnarsi da vivere facendo ciò che ama e l’esecuzione per chiunque voglia ascoltare.

L’Apple Store di SoHo è una sorta di hub di artisti, in quanto ospita la popolare serie Meet the Filmmaker e Meet the Musicist. Negli anni passati, Apple ha anche ospitato concerti a pieno titolo, tra cui Maroon 5 e Linkin Park nel 2008.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone