Apple ha depositato un brevetto riguardante lo sblocco di iPhone attraverso un selfie.

I prossimi iPhone potrebbero sbloccarsi con un selfie!

 

Il brevetto si chiama: “Low threshold face recognition,”e permette di sbloccare iPhone ed iPad attraverso un riconoscimento del volto del proprietario del dispositivo.

Questa non è la prima volta che Apple ha esplorato il riconoscimento facciale. Già nel 2010, la società ha acquisito una ditta svedese per il riconoscimento facciale Polar Rose, che ha sviluppato applicazioni software in stile Facebook in grado di riconoscere i volti nelle immagini.

Apple ha inoltre assegnato una serie di brevetti nel settore e ha incorporato sempre più elementi di riconoscimento facciale e il rilevamento nei suoi prodotti come Photo Booth, foto e il software della fotocamera utilizzato per i dispositivi iOS.

Il Brevetto di oggi potrebbe essere utilizzato per migliorare tutte queste caratteristiche, ma potrebbe anche essere usato come una possibile sostituzione o alternativa a Touch ID, forse per una nuova forma di verifica in due fasi che richiede sia impronte digitali che un selfie di identificazione.

Dispositivi Android hanno avuto lo sblocco con il riconoscimento facciale per un certo numero di anni, ma è una soluzione così inaffidabile che la maggior parte degli utenti a malapena lo utilizzano. Il riconoscimento facciale ha avanzato pesantemente nel corso dell’ultimo anno, tuttavia – superando il riconoscimento umano per la prima volta quando si tratta di scattare due foto e dicendo se presentano la stessa persona.

[via]

 

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone