I partner di produzione di Apple, Samsung e TSMC, hanno iniziato la produzione in volumi di Chip A9 per i cosiddetti iPhone 6s, secondo DigiTimes.

Samsung e TSMC iniziano la produzione dei Chip A9 per iPhone 6s

La relazione sostiene che Apple ha richiesto modifiche dell’ultimo minuto al layout del circuito integrato, che richiedono entrambi i produttori di chip di rielaborare wafer, ma le modifiche non dovrebbero influenzare il piano di rilascio degli iPhone di prossima generazione.

TSMC ha riferito che inizierà la produzione di massa dei Chip A9 sulla base di un processo a 16nm nel quarto trimestre del 2015, e si aspetta anche per la produzione di sensori di impronte digitali e chip audio su base contrattuale per gli iPhone futuri. Notizie contrastanti che sono emerse nel corso degli ultimi mesi, suggeriscono che Samsung, TSMC o una combinazione dei due sarebbe responsabile per la produzione dei Chip A9.

DigiTimes ha un track record misto a riferire sui prossimi piani di Apple, ma ha stretti legami con la catena di approvvigionamento all’estero, e la produzione di chip nel mese di luglio è ragionevole con meno di due mesi fino al prossimo presunto lancio. Apple spera in un record di 85-90.000.000 di unità iPhone 6s prodotte da parte dei fornitori, entro la fine del 2015.

iPhone 6s e iPhone 6s Plus dovrebbero essere annunciati nel mese di settembre e potrebbe essere caratterizzati dalle le stesse dimensioni di schermo, 4,7 pollici e 5,5 pollici, un processore A9 con 2GB di RAM, Force Touch, un veloce circuito integrato LTE Qualcomm, una migliore fotocamera da 12-megapixel ed un rivestimento in alluminio serie 7000. Il design complessivo degli smartphone sarà probabilmente quasi identico per l’iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone