La Casa Bianca ha annunciato che Apple sarà tra le 13 aziende che appariranno a fianco del segretario di Stato John Kerry, mentre lanciano la Business Act on Climate Pledge.

Apple si aggiunge alla "Business Act on Climate Pledge" americana

L’impegno invita le imprese partecipanti ad eliminare poco meno di 6 miliardi di tonnellate di inquinamento da anidride carbonica entro il 2030. Altre società coinvolte comprendono Alcoa, Bank of America, Berkshire Hathaway Energia, Cargill, Coca-Cola, General Motors, Goldman Sachs, Google, Microsoft, PepsiCo, UPS, e Walmart.

In tutto il pegno si prevede di comportare $ 140.000.000.000 di investimenti, e la creazione di 1.600 megawatt di energia rinnovabile. La Casa Bianca ha aggiunto che una seconda serie di impegni dovrebbe essere annunciata in autunno.

Apple, almeno, non sembra fare nuovi investimenti. Propria linea ufficiale di Apple, la Casa Bianca ha sottolineato che la società ha già in esecuzione le sue attività negli Stati Uniti esclusivamente sulle energie rinnovabili, e in tutto il mondo sta lavorando per mettere 280 megawatt di energia verde in linea entro la fine del 2016. Le emissioni di carbonio provenienti da uffici globali, negozi, e data center hanno presumibilmente perso il 48% dal 2011.

I critici hanno notato che Apple continua a consumare grandi quantità di risorse nel trasporto e nella produzione, e che gran parte dell’inquinamento da carbonio della società è in realtà generato dai fornitori. Nel mese di maggio l’azienda ha promesso di ridurre le emissioni di produzione così come di espandere un programma forestale gestito.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone