Tutti attendono il nuovo iPhone 6S, che dovrebbe arrivare entro settembre 2015. Ma un nuovo rumors ci fa credere il contrario.

iPhone 6S potrebbe slittare ad ottobre/novembre. Ecco perché!

L’analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities, afferma che la produzione del nuovo iPhone 6S è stata ritardata forse si 1 intero mese, rispetto alla produzione dei modelli iPhone 6 e iPhone 6 Plus dello scorso anno.

Con questo fastidioso ritardo, la produzione di massa dei nuovi modelli di iPhone 6S e 6S Plus, avrà inizio alla fine del mese di agosto. Foxconn sta assemblando il 60% di questi nuovi modelli, con l’aiuto di Pegatron. Nonostante i ritardi, l’analista si aspetta ancora entrambi i modelli pronti a partire dal mese di settembre, come precedentemente previsto, anche se questo ritardo potrebbe far appunto slittare il tutto anche di un intero mese. Detto questo, non ci sorprenderemmo nel vedere carenze di alcuni modelli al momento del lancio, in quanto questo è ciò che accade quando i problemi di produzione si fanno avanti.

Ciò non toglie però, che Apple svelerà il nuovo iPhone del 2015 ad inizio settembre, durante il prossimo evento mediatico keynote. Il nuovo telefono cellulare by Apple dovrebbe avere una nuova tecnologia sul display, chiamata Force Touch, che è attualmente presente sui nuovi Apple Watch, una fotocamera migliorata con una risoluzione di 12 megapixel, il nuovo processore chip Apple A9, e finalmente 2 GB di RAM.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone