Dopo il ciclone del chipgate, secondo l’attendibile fonte di Ming-Chi Kuo, è molto probabile che il processore Apple A10 per iPhone 7 sarà costruito esclusivamente da TSMC, eliminando Samsung dalle forniture.

TSMC unica azienda processore A10

Si tratta di TSMC vince l’eterna battaglia di accaparrarsi la produzione ingente di processori Apple e secondo una fonte attendibile, potrebbe diventare il costruttore esclusivo per il processore Apple A10 per i nuovi iPhone 7. Non si tratta semplicemente di una delle numerose indiscrezioni, ma della previsione di Ming-Chi Kuo, l’analista più attendibile nelle previsioni Apple.

Tra le ragioni di questa scelta vengono citati sia richiesta di chip in quantità sempre quantità più elevata, sia dal desiderio di Apple di abbandonare Samsung per il pasticcio chipgate. Diversi YouTuber e test hanno svelato infatti una maggiore autonomia per il chip Apple A9 di TSMC rispetto a quello realizzato da Samsung.

L’analista, indica che Apple A10 sarà realizzato con tecnologia allo stato dell’arte di TSMC, con un processo a 16 nanometri e tecnologia InFO. L’abbinamento di queste due soluzioni permetterebbe ad Apple di integrare non solo il processore ma anche diverse altre componenti in un singolo System in Package, in sigla SiP, soluzione già utilizzata per il processore S1 di Apple Watch, con grossi benefici in termini di riduzione degli ingombri, dei consumi e più spazio per integrare batterie più capienti. La produzione di Apple A10 è prevista per il mese di marzo 2016.

[via]

 

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone