Non solo le vendite di PC continuano a diminuire ma si tratta del peggior calo di sempre. L’effetto di Windows 10 è stato nullo: tutti i grandi marchi calano, con l’eccezione di Apple.
Peggior Calo vendite PC Sempre

Non solo le vendite dei PC continuano a calare, per il quinto trimestre consecutivo, ma secondo IDC si tratta del peggior calo di sempre. Tutto questo avviene in contemporanea con le festività di Natale e con Windows 10 pre-installato su decine di nuovi dispositivi, in pratica azzerando qualsiasi spinta.

I dati IDC e Gartner per il quarto trimestre del 2015 riportano dati molto simili: tutti i più importanti costruttori calano le loro vendite a livello mondiale, con la sola eccezione di Apple in controtendenza, risultato che porta Cupertino prende il posto di quinto costruttore al mondo per la prima volta in assoluto.

Ma il quadro è ben descritto da Loren Loverde, IDC Vice President Worldwide PC Tracker:

“Anche se notebook e desktop vedono la loro vita prolungata sempre più, l’ingresso di Apple come quinto costruttore nel 2015 dimostra che ci può essere una forte domanda per prodotti innovativi, anche per sistemi a prezzo premium che privilegiano l’esperienza utente”

Per Gartner il calo delle vendite PC è dell’8,3%, mentre le unità spedite nell’anno sono 288,7 milioni, quindi con un calo dell’8% annuale. Entrambe le società di analisi prevedono un miglioramento nelle vendite che però potrebbe avvenire più avanti, quando il rinnovo da parte di società e utenti privati potrà beneficiare della spinta da parte di Windows 10.

[via]

 




Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone