Secondo un analista, Apple seguirà la strada dei visori VR, abbandonando iPhone a favore di un nuovo dispositivo indossabile con realtà mista.

Analista iPhone Spariranno 15 Anni

Apple abbandonerà iPhone entro 15 anni; lo afferma l’analista Gene Munster che fissa una data di scadenza per lo smartphone di Apple: una volta passata la data fissata, come lo smartphone finirà la sua epoca e verrà sostituito completamente dalla realtà aumentata.

Secondo l’analista, il tempo rimanente alla scadenza di iPhone, servirà ad Apple a produrre un nuovo dispositivo che offrirà una sorta di realtà mista, probabilmente un visore VR o comunque un dispositivo indossabile dotato di una serie di sensori e telecamere che combinerebbero immagini olografiche con la vita reale. Che Apple sia interessata alla tecnologia della realtà virtuale è risaputo, semplicemente analizzando la serie di acquisizioni di società immerse in questo particolare settore che si sono susseguite nel corso degli anni. Secondo l’analista di Piper Jaffray invece, la transizione sarà abbastanza lenta e capitanata proprio da iPhone, il cui utilizzo con appositi accessori di terze parti dedicati alla realtà virtuale sarà ufficializzato entro il 2018 da una certificazione ufficiale, una sorta di Made For iPhone anche per i visori VR. Questo sarebbe il primo passo verso la sostituzione completa del telefono che dovrebbe avvenire nel 2031.

[via]

 

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone