È possibile bloccare l’iPhone semplicemente impostando la data all’1 gennaio 1970; il telefono si blocca al primo riavvio e risulta quindi inutilizzabile.
Bug Data iPhone

Mandare in crisi l’iPhone e renderlo completamente inutilizzabile è possibile semplicemente impostando la data di sistema all’1 gennaio 1970.  La scoperta di questo imbarazzante bug è dell’utente YouTube Zach Strale. Come dimostra il video che alleghiamo poco sotto, disattivando da Impostazioni > Generali > Data e Ora, l’opzione “Automatiche” e impostando la data di sistema all’1 gennaio 1970, al riavvio il telefono resta bloccato con il logo della Mela. Il tentativo di ripristino con iTunes non sembra andare a buon fine. L’utente si è recato in un Apple Store dove il dispositivo è stato cambiato ma senza ottenere spiegazioni sul perché questo accade. Più persone confermano che il problema riguarda molti dispositivi iOS con iOS 8 e successivi che utilizzano processori a 64 bit.

L’inconveniente sembra a che fare con le impostazioni del clock interno: con la data in questione il valore usato per la gestione del clock si imposta a un valore inferiore a zero, mandando in crash l’intero telefono. Sembra ad ogni modo che vi sia un rimedio per risolvere il problema che sta girando in rete: basta rimuovere la SIM, attendere almeno cinque ore e l’iPhone molto lentamente si riavvierà e sarà possibile modificare le impostazioni dell’orologio con la data attuale per riavere il telefono funzionante. Il problema non dovrebbe essere difficile da risolvere e molto probabilmente verrà risolto da Apple con i prossimi aggiornamenti.

[via]

 




Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone