Vi ricordate l’ormai famoso bug scoperto qualche giorno fa, della data 1970 su iPhone? Bene! Apple ha confermato la sua esistenza.

Bug 1970 Apple iPhone

Il testo cita:

Se avete modificato la data a maggio del 1970 o in precedenza, e adesso non è più possibile riavviare il vostro iPhone, iPad o iPod Touch, cambiare manualmente la data del maggio 1970 o versioni precedenti, può impedire al dispositivo con iOS di accendersi dopo un semplice riavvio.

Un nuovo aggiornamento software imminente, sarà rilasciato per evitare che questo problema colpisca tutti i dispositivi con iOS. Se presentate questo problema, contattate subito il supporto Apple.

Ecco come Apple ha confermato questo nuovo, assurdo e fastidioso bug, che ha causato il blocco di moltissimi smartphone Apple nel mondo, solo negli ultimi giorni, da quando è stato scoperto.

Reso noto a tutti l’11 febbraio, la notizia del bug ha subito invaso il mondo del web, consentendo a malintenzionati e “simpatici burloni”, di bloccare gli iPhone altrui.

Vi lasciamo alla visione video, dove viene spiegato come il bug faccia il suo “pessimo” e sporco lavoro.

Il supporto Apple, per l’eventuale risoluzione di questa problematica, è 800554533 in Italia. Oppure vi basterà recarvi in un semplice Apple Store, se ovviamente lo avete vicino cassa, per ricevere assistenza dedicata.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone