Problemi con il vostro Mac? O semplicemente volete reinstallare il software in maniera veloce e pulita? Recovery Mode fa per voi!

Recovery Mode, Guida, Mac

Oltre al volume di avvio, che detiene una copia avviabile del sistema operativo con le applicazioni ed i dati, il disco del Mac contiene una partizione di ripristino nascosta, che è possibile avviare al fine di reinstallare OS X, eseguire un rapido controllo di qualsiasi disco collegato e molto altro.

Ma se la partizione di ripristino viene danneggiata? Esiste la Recovery Mode via Internet, ovvero una versione basata sulla modalità di recupero via web, che è disponibile soli sui Mac più recenti, e reperisce gli strumenti di recupero dai server di Apple.

Con Internet Recovery Mode, è possibile reinstallare OS X e risolvere determinati problemi, come ad esempio quando ci troviamo nella spiacevole situazione inerente al danneggiamento del disco di avvio del nostro Mac, che potrebbe essere danneggiato o completamente illeggibile. In questa nostra guida di oggi, imparerete tutto quello che c’è da sapere sulla modalità di ripristino via Internet, e come può essere utilizzata a proprio vantaggio, se il disco riscontra un problema, o se l’unità di avvio è stata sostituita o cancellata.

Cosa si può fare con la Recovery Internet?

  • Scansione, verifica e riparazione delle unità con Utility Disco;
  • Cancellare il software con annessi dati, ed installare o reinstallare OS X nella sua ultima versione disponibile;
  • Ripristinare il Mac da un backup di Time Machine;
  • Controllare la tua connessione Internet per ottenere un aiuto online utilizzando Safari.

Guida

  1. Nel menu con la melina Apple, scegliete l’opzione Riavviare, o accendete il Mac se questo era spento inizialmente;
  2. Al riavvio del vostro computer, tenete premuto il tasto Command (⌘) + Option ALT (⌥) + la lettera R, ma questo solo subito dopo aver sentito il suono di avvio;OS-X-Internet-Recovery-Mode-Mac-screenshot-001
  3. Tenete premuti i tasti finché non appare il globo animato sullo schermo, con la scritta “Avvio di Internet Recovery. Questa operazione potrebbe richiedere un po’ di tempo.”;
  4. Nella fase successiva, viene visualizzato un menu Wi-Fi. Ovviamente il recupero ha bisogno dell’aggancio di una rete disponibile, per la connessione ad internet. Quindi fate click sul menu per visualizzare tutte le reti Wi-Fi disponibili, e quindi selezionatene una a cui connettervi (Ovviamente se siete connessi via rete Ethernet, questo passaggio è superfluo);OS-X-Internet-Recovery-Mode-Mac-screenshot-002
  5. Dopo che il vostro Mac si sarà connesso alla rete Wi-Fi selezionata, apparirà un’immagine di ripristino del sistema, che prenderà i dati dai server di Apple, in modo da poter iniziare tutto il processo che vi darà accesso agli strumenti di recupero (In base alla velocità della vostra connessione, il procedimenti può impiegarci dai 10 minuti in poi);OS-X-Internet-Recovery-Mode-Mac-screenshot-005
  6. Se il processo è andato a buon fine, vi apparirà finalmente la schermata di recupero, chiamata OS X Utilities;Recovery-Mode-OS-X-Utilities-window-Mac-screenshot-001
  7. Da qui potrete scegliere l’opzione desiderata, per reinstallare, ripristinare o riparare il vostro software e non solo.

Recovery Mode vi aiuterà sempre a risolvere i problemi del vostro amato Mac.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone