I fantasmi arrivano su iOS 9: si tratta di un bug molto strano, inerente alla ricezione di alcune email completamente vuote, del 1 gennaio 1970.

iOS 9, Bug, Email Fantasma

Non molto tempo fa Apple ha fixato un famoso bug, inerente alla data 1970, come vi mostriamo in questo nostro articolo.

Nel frattempo però, un certo numero di proprietari di iPhone ed iPad, stanno ricevendo delle email fantasma, arrivate da un passato molto lontano, ovvero l’1 gennaio 1970, la stessa data del famoso bug. Le e-mail non hanno alcun mittente, oggetto o altro contenuto, e non possono essere cancellate in nessun modo, come riporta il Telegraph.

La buona notizia è che questo problema tecnico non provoca alcun danno al nostro iPhone, ne blocchi di nessun genere. La data è semplicemente l’equivalente Unix zero, ovvero la data più lontana possibile impostata da iOS, quindi l’applicazione Posta, per funzioni di default, emette quella specifica data come ricezione di quelle email.

La maggior parte dei soggetti colpiti, ma non tutti, sembrano avvertire il problema quando si cambia fuso orario su iOS.

Per eseguire un ripristino dell’applicazione Posta, per rimuovere le email, vi basterà effettuare un Reboot del vostro dispositivo iOS, tenendo premuti i tasti Power ed Home, fino a che il dispositivo non si riavvierà da solo.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone