I benchmark non mentono! Il Samsung Galaxy S7 è lo smartphone più potente in circolazione, ma questo non vuol dire che la sua potenza sia sfruttata.

Samsung Galaxy S7, Processore, Benchmark

I nuovi parametri di riferimento per la potenza dei processori, sono stati messi a confronto, prendendo in considerazioni i primi 10 chip degli smartphone top di gamma, e sono stati pubblicati online da AnTuTu. Il chip in prima posizione è il processore Snapdragon 820, che troviamo nel Samsung Galaxy S7, con un punteggio di 136.383. Il processore Apple A9, che troviamo sull’iPhone 6s, è al secondo posto, con un punteggio di 132.657.

In particolare, il processore Snapdragon 820, ha preso le distanze dal circuito integrato di Apple nel benchmark GPU, battendo l’Apple A9 di  ben 15.994 punti. Le grandi performance “numeriche” della GPU, sono necessarie per alimentare il display ad alta risoluzione del Galaxy S7.

Attualmente, la GPU con le prestazioni più elevate è il Qualcomm Snapdragon 820 (Adreno530), ed il suo punteggio GPU ha già raggiunto i 55.000.

Mentre Samsung è stata in grado di migliorare il proprio chip ancora una volta, rispetto sempre a quelli che fornisce Apple nei suoi iPhone, gli smartphone della grande mela morsicata, sono comunque più veloce e performanti di quelli della casa Coreana. L’ottimizzazione del software e la sua visualizzazione di una risoluzione più bassa, rende iPhone 6s  nettamente più leggero e veloce.

Serve quindi una potenza così per stracciare gli avversari?

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone