Può essere facile tener traccia di come la tecnologia ci sta cambiando la vita. Ma la storia di questo regista di 20 anni cieco, è qualcosa di assurdo!

Vita, Salvato, Apple

Apple si prende davvero molta cura dei suoi prodotti, e fa di tutto per renderli totalmente accessibili, incoraggiando gli sviluppatori di terze parti ad abbracciare l’accessibilità, rendendo disponibili delle API che lo rendono facile da fare.

Ma i dettagli tecnici sono impersonali ed astratti, che è il motivo per cui è bene riflettere sul reale impatto che hanno gli sforzi di Apple, sui singoli individui. James Rath, un regista di 20 anni, che è nato legalmente cieco, ha creato un breve film, inerente a tutte quelle funzioni di accessibilità, all’interno dei prodotti Apple, che hanno migliorato la sua vita. Tutto cominciò nel lontano 2009… Quando lui e la sua famiglia entrarono in un Apple Store…

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone