Oggi, l’ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti, ha ufficializzato 51 brevetti ad Apple, inerenti forse, ad iPhone 8 con proiettore olografico.

iPhone 8, Olografico, Proiettore

In questo particolare rapporto, scopriamo un’invenzione, su cui Apple ha iniziato a lavorare nel lontano 2006, ovvero un anno prima che il primo iPhone, ovvero il 2G / Edge, sia stato presentato e venduto sul mercato.

Il brevetto concesso ad Apple, tratta un’estensione presente su un display di proiezione autostereoscopico ,che potrebbe produrre immagini 3D olografiche. L’utente dovrebbe essere quindi in grado di visualizzare immagini in 3D, senza l’ausilio di occhiali, o di altri oggetti per la visualizzazione non fisica.

Apple ha scoperto che, le posizioni di uno o più osservatori, possono essere monitorate in tempo reale, in modo che le immagini in 3D, che vengono proiettate all’utente stesso, possono essere continuamente personalizzate per ogni singolo osservatore. Il monitoraggio in tempo reale di posizione dell’osservatore, permette anche la proiezione di immagini in 3D con parallele di visione verticale ed orizzontali, in modo davvero realistico realistico. Inoltre, ogni immagine 3D, può essere regolata in base alle posizioni di visualizzazione, che cambiano individualmente per ogni osservatore.

6a0120a5580826970c01b8d1b5cf43970c-800wi

Vedremo quindi questa nuova tecnologia, fra qualche anno, con l’arrivo di iPhone 8? Lo scopriremo!

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone