Una denuncia molto comune da parte degli utenti iOS, è quella inerente alla disabilitazione della app di default. Su iTunes oggi scopriamo che si potrà.

iTunes, Codici, Segreti, App, Nascoste

lo stock delle applicazioni non utilizzate da noi utenti, ovviamente all’interno di iOS, non può essere nascosto o rimosso dalla schermata Home, quindi le applicazioni “meno utili” come Podcast, Suggerimenti ecc, devono essere nascoste all’interno di in una cartella, da qualche parte nella Home, in modo tale da farle fuori. Come notato da AppAdvice, Apple sta per introdurre la funzionalità inerente alla disabilitazione di alcune applicazioni di default, in modo tale da poterle nascondere totalmente.

Le aggiunte recenti alle API interne di Apple, includono le chiavi per “isFirstParty” e “isFirstPartyHideableApp”. Nel test condotto dalla nostra fonte, hanno potuto verificare l’esistenza dei campi booleani, che potrebbero sempre e solo loro trovare un valore falso all’interno del codice. Questo avrebbe senso, dato che l’App Store fino ad oggi, ha ospitato solo applicazioni di terze parti offerti come download opzionale.

In un futuro sistema operativo Apple, si presuppone iOS 10, questa scoperta potrebbe concretizzarsi! Suggerisce infatti, che almeno alcune applicazioni Stock di Apple, si potranno disattivare in qualche maniera. Forse le funzionalità dii base, come l’app Telefono e / o Messaggi, rimarranno obbligatorie, ma app come Bussola o Calcolatrice, sarebbero presto rimovibili dall’utente. Tim Cook ha accennato a qualcosa di simile in un’intervista per Buzzfeed, nel mese di settembre.

Purtroppo, i metadati scovati su iTunes, non possono rivelare alcuna informazione su come Apple prevede di utilizzare questi tasti.

Vi terremo ovviamente informati su tutte le eventuali novità del caso.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone