Apple ha espresso l’intenzione di eliminare il supporto di QuickTime per Windows, secondo una nota emessa oggi dalla società di sicurezza Trend Micro.

QuickTime Logo

Trend Micro, società di ricerca molto quotata, ha trovato un paio di nuove vulnerabilità nel software di Apple in questione, presenti solo sulla piattaforma Windows. Apple ha quindi deciso che non rilascerà più aggiornamenti di sicurezza di QuickTime per Windows.

Un documento di supporto Apple, ci fornisce i passi che gli utenti Windows possono seguire per disinstallare il software. QuickTime per Mac non avrà lo stesso trattamento ovviamente.

Trend Micro durante la Zero Day, ha scoperto due vulnerabilità critiche chiamate ZDI-16-241 e ZDI-16-242 .

La causa di queste falle? Apple, perché non fornisce aggiornamenti di sicurezza per queste vulnerabilità, che non sono mai state patchate.

Ci teniamo a precisare, che Trend Micro ha comunicato ad Apple tali difetti lo scorso novembre, senza ovviamente ottenere risposta.

Queste vulnerabilità possono essere sfruttate per lanciare attacchi su Computer PC, se gli utenti hanno visitato una pagina web dannosa, o hanno aperto un file infetto, mettendo a rischio i loro dati sensibili, che potrebbero essere rubati.

 

L’unico modo di ovviare al problema? Rimuovere il software Apple!

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone