Le azioni di Qualcomm sono scese del 2%, dopo che il CEO Steve Mollenkopf, ha riferito che Apple potrebbe abbandonare l’azienda per il nuovo iPhone 7.

iPhone 7, Intel, LTE

Il CEO Qualcomm, ha riferito agli analisti proprio oggi, che l’azienda potrebbe perdere alcuni dei suoi “più grandi clienti”, ovvero proprio Apple, come ha riferito Bloomberg di recente.

Il produttore di chip LTE, è stato il fornitore esclusivo di Apple per i modem 4G, per oltre tre anni.

Ma questa situazione è destinata a cambiare molto presto! Mollenkopf sta quindi “supponendo” che, un importante cliente, darà gli stessi ordini ad un concorrente rivale, il che indica una perdita potenziale di business per l’azienda. Gli analisti sospettano che il cliente in questione sia Apple, ed il rivale sia la famosa Intel.

Samsung, anche quest’anno, ha preferito Qualcomm per i suoi nuovi smartphone, ovvero il Galaxy S7 ed il Galaxy S7 Edge, caratterizzati proprio da modem LTE integrato, che supporta velocità di rete fino a 600Mbps.

Per quanto riguarda Apple, il prossimo iPhone si dice per il confezionamento in un modem LTE Intel-made.

Intel, il gigante dei chip, secondo un’analista , si è assicurata ordini per una “porzione significativa” di modem LTE, sul prossimo iPhone 7. DigiTimes aveva segnalato l’imminente cambio, già nel lontano agosto 2015, insinuando che Intel avrebbe potuto fornire fornire alcuni dei chip per l’iPhone del 2017. Venture beat ha confermato il rapporto di Digitimes, sostenendo che Intel ha già stanziato più di un migliaio di ingegneri verso lo sviluppo dei chip per iPhone.

Cambio generazionale in arrivo?

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone