I ragazzi di Engadget hanno avuto l’opportunità di provare il nuovo iPhone 4S nel Campus Apple. Dopo i pochi minuti di utilizzo, ecco le loro impressioni.

Ecco le parole dei ragazzi:

“Non è un iPhone mini o qualcos’altro di speciale, ma è il primo iPhone con Siri. E questo dovrà pur contare qualcosa, vero? Giusto? Anche se non si tratta di un iPhone 5 (e neanche ci si avvicina, veramente), l’iPhone 4S non può certo essere considerato tale e quale all’”iPhone dello scorso anno,” la fotocamera notevolmente migliorata assieme all’aggiunta di un processore A5 dual-core e di un’assistente vocale integrato, dovrebbero infatti fornire un sacco di ragioni per le persone che pensano di effettuare l’upgrade soprattutto se si trovano quasi alla fine del loro contratto telefonico.

Siamo riusciti a trascorrere qualche momento di qualità in compagnia dell’iPhone 4 “aggiornato” qui al campus di Apple e, come ci si potrebbe aspettare, … è sostanzialmente un iPhone 4. Ma con una S in più. Infatti, così come l’iPhone 3GS ha migliorato l’esperienza complessiva del 3G, la versione 4S fa altrettanto rispetto alla versione 4 già esistente. Il chip dual-core A5 fornisce un discreto miglioramento al dispositivo, e, proprio grazie a questo, la navigazione sulle pagine web, il caricamento dell’applicazione Fotocamera e il lancio, beh, di quasi tutto, vengono resi decisamente più scattanti. Come dovrebbe essere.

La parte più impressionante, tuttavia, è stata la demo di Siri, il nuovo assistente che vi permette di fare praticamente qualsiasi cosa che si possa esigere dal device – ma il tutto con il semplice utilizzo della vostra voce. Lo abbiamo messo alla prova con un sacco di richieste casuali, compresa la storia di Chester, Vermont (una città incantevole) e la ricerca dei migliori posti dove gustare dell’ottimo Ramen a San Francisco. Siri non ha mai vacillato, mai perso un colpo. Ha funzionato così come dimostrato da Scott sul palco. Non c’è niente di meglio da dire che questo. Oltre a questo, abbiamo anche inviato un paio di messaggi di testo, che Siri ha trascritto senza problemi.

Il sensore da 8 megapixel esteticamente non sembra diverso dal vecchio, ma siamo sicuri che Apple lo abbia riprogettato al suo interno. Abbiamo inoltre scattato qualche foto in sala demo per testarlo e non sono venute fuori le immagini di palloncini e fiori così tanto piene di contrasti che abbiamo avuto il piacere di vedere nella demo sul Retina Display anche se, bisogna pur dirlo, non abbiamo avuto alcun palloncino o fiore da fotografare.”

Mentre nulla cambia per quanto riguarda il peso complessivo del dispositivo che sembra essere allineato a quello della precedente generazione.”

Secondo voi questo iPhone cambierà la vita di tutti noi? A voi la parola.

[adsense]
Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone