Microsoft sta per debuttare sul mercato degli smartphone con i nuovi arrivi di Nokia ed HTC e il tanto atteso e chiacchierato Windows Phone 7. Quale miglior modo per pubblicizzare il proprio prodotto se non quello di screditare tutti i migliori concorrenti?

Deve aver pensato proprio così Andy Lees, capo della divisione Windows Phone di Microsoft, che in una recente dichiarazione ha parlato male sia del nuovo iPhone 4S che del vero rivale da battere: Google Android. Il giudizio è stato molto obiettivo, visto che i punti messi in evidenza sono proprio due punti deboli dei due rivali della società di Redmond.

Il primo giudizio negativo è rivolto al nuovo iPhone 4S. Nonostante le speculazioni fatte sul nome del device e l’inevitabile successo del device visto che il fondatore di Apple è morto pochi giorni dopo la presentazione ufficiale, secondo Andy Lees, il nuovo iPhone 4S, ma soprattutto il nuovo iOS 5 non portano miglioramenti significativi e novità assolute sul mercato.

Anche Android è stato giudicato pesantemente, anche se Lees parlando male del s. o. mobile di Google ha involontariamente ammesso che la politica di Apple è la migliore. Infatti, il capo di Windows Phone indica che Android viene usato su un incredibile quantità di smartphone, di cui solo alcuni sono ottimi. Questo contribuisce a rendere Android un s. o. articolato visto che ogni device fa storia a sé.

Microsoft, invece, stabilisce delle regole che tutti i produttori devono osservare. Ma una dichiarazione del genere giustifica Apple: un solo s. o. ottimizzato alla perfezione per un solo smartphone. Chi vincerà alla fine tra Google, Apple e Microsoft?

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone