Apple confessa! Stava per creare un primo iMac completamente TouchScreen, ma la creazione non è andata a buon fine.

iMac, Schermo, TouchScreen

L’attuale senior vice presidente di Apple, inerente al settore marketing a livello mondiale, ovvero Phil Schiller, di recente, ha confermato la posizione della società Californiana, nei confronti dei suoi dispositivi desktop e laptop. Alcuni clienti ritengono che il TouchScreen, potrebbe essere un’aggiunta vantaggiosa per la piattaforma MacOS, ed Apple ha preso la sua posizione riguardo questo.

Con l’aggiunta della Touch Bar, ovvero la barra completamente TouchScreen, affiancata al sensore d’impronte digitali TouchID, la nuova linea degli attuali MacBook Pro ha fatto passi da giganti. Questo aggiornamento in realtà, è stato visto come un potenziamento del prodotto, perché riesce a facilitare l’utilizzo di applicazioni che solitamente sono più macchinose.

Parlando durante un’intervista, Schiller ha dichiarato che un display multi-touch su un possibile MacBook, non sarebbe sufficiente, perché segnerebbe un divario tra il MacBook e l’iMac. Ma se la società attuasse la stessa cosa sugli iMac? Schiller ha detto che il punto più lontano dello schermo, situato su una scrivania, sarebbe scomodo per gli utenti, oltre al fatto che dovrebbero sforzarsi il braccio, che rimarrebbe teso verso uno schermo eretto. Tastiera e Mouse sono essenziali per questa tipologia di prodotto.

Schiller ha inoltre confermato, che Apple ha provato e testato degli schermi TouchScreen su un Mac, all’interno dei suoi laboratori, nel corso degli ultimi anni, e la società ha convenuto che non è la cosa giusta da fare.

Non hai ancora la nostra App? Che aspetti? Scaricala! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al nostro Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Seguici su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguici su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguici su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone