Dopo una lunga attesa le AirPods cominciano ad arrivare ai primi fortunati clienti e in piccolissime quantità anche negli Apple Store d’Italia. Vediamo insieme l’unboxing.

AirPods, Unboxing

Dopo una corsa sotto la neve, AppleZein è riuscita ad acquistare un paio di AirPods in Apple Store proprio questa mattina, poco prima delle vacanze natalizie, ma i fortunati saranno pochi poiché le scorte sono limitatissime e le consegne sullo store online sono passate a 6 settimane di attesa dall’ordine.

Ma adesso andiamo a vedere queste nuovissime AirPods:

La confezione si presenta un po più spessa rispetto a quella delle comuni EarPods, vengono da subito raffigurate nella parte anteriore della confezione, mentre sul retro abbiamo l’elenco e le immagini dei componenti, ovvero gli auricolari, l’astuccio di ricarica, un cavo Lightning da un metro e la manualistica (assenti gli adesivi con il logo della mela)

Sotto la manualistica troviamo subito l’astuccio contenente le AirPods già pronte all’uso, esso serve sia per conservare le cuffiette, sia per ricaricarle. L’astuccio-batteria si ricarica a sua volta tramite la porta Lightning posta al di sotto dello stesso. L’astuccio è molto più piccolo di quello che mi aspettavo e non comporta praticamente nessun ingombro diverso rispetto al classico groviglio di cuffie in una tasca

Se avete già attivo il Bluetooth sul vostro iPhone non farete in tempo apprezzare le vostre AirPods che sul vostro iPhone partirà subito l’abbinamento e nel giro di pochi istanti saranno utilizzabili con tutti i vostri iPhone, iPad, Apple Watch, e Mac.

L’apertura dell’astuccio è semplicemente perfetta, un click accompagna lo scorrimento del coperchio e ci permette di sfilare facilmente le nostre cuffie che saranno attratte all’astuccio grazie ad un piccolo magnete che rende l’estrazione e il successivo inserimento molto più saldo e sicuro. Dalle primissime impressioni le AirPods hanno una buona tenuta alle orecchie, anche se pensando ad un recentissimo passato con le EarPods riuscivo a farle scivolare dal padiglione auricolare solo perché il cavo si impigliava su qualcosa che avevo addosso o che incontravo di fronte a me, mai per una poca tenuta della cuffia.

Per una recensione più accurata e per una serie di prove in molteplici condizioni di rumore vi rimando ad una recensione successiva in modo da poter testare appieno le capacità di queste cuffie. Rimanete aggiornati!

Facci sapere la tua! Commenta qui sotto! La tua opinione è importante per noi :)

Non hai ancora la nostra App? Che aspetti? Scaricala! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al nostro Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Seguici su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguici su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguici su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone