Apple brevetta una nuova tecnologia alquanto spettacolare, che ci permetterà di utilizzare gli occhi per utilizzare i nostri futuri iPhone.

iPhone, Controllo, 3D, Occhi

L’estate scorsa, Apple ha depositato un brevetto poco dettagliato, dove si parlava di un’interfaccia utente avanzata in 3D. L’azienda californiana in questi ultimi anni, ha lavorato senza sosta per sviluppare questa tecnologia, secondo la sua recente storia dei brevetti depositati.

Nei documenti trapelati oggi dal nuovo brevetto appena depositato, siamo in grado di vedere che Apple sta aggiungendo delle novità alle rivendicazioni dei brevetti precedenti, riguardanti il controllo che occhi degli utenti potranno avere, sui nuovi iPhone ed iOS del futuro, grazie a dei sensori appositamente creati. Per esempio, Apple ci spiega che saremo in grado di determinare un riferimento in 3D, tramite dei dati di posizione ricevuti tramite dei sensori ottici, disposti all’interno del dispositivo stesso. Un esempio più pratico, è la determinazione di una condizione di illuminazione nell’ambiente casalingo, semplicemente utilizzando la posizione degli occhi dell’utente, che saranno più chiusi se l’illuminazione è forte, e più aperti se ci sarà più buio.

Il tutto creerà un’interfaccia grafia virtuale, che sarà utilizzata dall’utente per compiere determinate operazioni ancora a noi sconosciute.

Il brevetto però, lascia intendere che ci saranno altre possibili applicazioni del caso, e vi terremo sicuramente informati su eventuali sviluppi.

Facci sapere la tua! Commenta sui nostri Social! La tua opinione è importante per noi :)

Non hai ancora la nostra App? Che aspetti? Scaricala! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al nostro Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Cerchi prodotti tecnologici a Metà Prezzo? Ecco il nostro Mercatino: https://goo.gl/Rg65Jm

Seguici su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguici su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguici su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone