Apple ha drasticamente rimosso circa ben 100.000 applicazioni dal suo App Store, che non saranno più scaricabili per iPhone ed iPad.

iOS 11, App Store, Stop, 32 bit

Ve lo avevo già annunciato a marzo 2017, ma arriva oggi la conferma da parte di Apple: nell’ambito di un’ampia operazione di pulizia profonda, Apple ha rimosso circa 100.000 applicazioni cloni, di spam, ma soprattutto che supportano ancora il processore a 32 bit.

Come indicato nelle nuove linee guida per le revisione Apple di App Store, l’azienda sta applicando una regola molto più ferrea per gli sviluppatori, anche se i tempi di revisione sono di sole 48 ore adesso. In pratica, le nuove linee guida aggiornate comprendono applicazioni cloni, ed applicazioni create utilizzando modelli o servizi di generazioni vecchie, come il supporto per iPhone 5 o inferiori.

Inoltre, la relazione conferma anche che Apple ha rimosso migliaia di app volgari, pronte ad entrare sullo store.

In sostanza però, Apple vuole unificare il nuovo supporto al 64 bit, che con iOS 11 sarà obbligatorio per tutti gli sviluppatori, permettendo un consumo ridotto di batteria, migliori prestazioni del dispositivo e delle app stesse, e tanto altro.

La rivoluzione è iniziata!

Facci sapere la tua! Commenta sui nostri Social! La tua opinione è importante per noi :)

Non hai ancora la nostra App? Che aspetti? Scaricala! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al nostro Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Cerchi prodotti tecnologici a Metà Prezzo? Ecco il nostro Mercatino: https://goo.gl/Rg65Jm

Seguici su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguici su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguici su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

Seguici su Instagram: https://goo.gl/fNmRMl

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone