L’AGCOM, ovvero l’antitrust italiana, ha aperto un’indagine per determinate un’eventuale obsolescenza programmata di Apple e Samsung.

AGCOM, Obsolescenza, Apple, iPhone, Samsung

L’organizzazione antitrust italiana ha lanciato una recente indagine, volta ad indagare sulle accuse risolve verso Apple e Samsung, che parlano dell’utilizzo di aggiornamenti software mirati, serviti non come uno strumento per proteggere o espandere le funzionalità degli smartphone, ma per accelerare il processo di invecchiamento e costringere gli utenti ad acquistare nuovi modelli.

Attualmente, Apple non è riuscita a fornire informazioni sufficienti agli utenti per garantire un livello adeguato di prestazioni, secondo l’ente italiana. Ma non solo Apple, perché neanche Samsung è riuscita una velocità minima sui propri dispositivi più vecchi.

L’AGCOM sostiene che il comportamento potrebbe essere una violazione degli articoli 20, 21, 22 e 24 del codice del consumatore, tutti relativi alle promesse fatte dalle aziende ai consumatori.

A sollevare la questione è stato il problema del mese scorso, inerente alle prestazioni diminuite sugli iPhone più vecchi, a causa dell’usura naturale della batteria, che depotenziava CPU e GPU, per non permettere uno spegnimento anomalo del dispositivo. Questa cosa ha fatto insospettire molti enti che tutelano i consumatori, compreso quello italiano.

Vi farò sapere presto eventuali sviluppi, ed anche eventuali conseguenze del caso.

Facci sapere la tua! Commenta sui nostri Social! La tua opinione è importante per noi :)

Non hai ancora la nostra App? Che aspetti? Scaricala! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al nostro Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Cerchi prodotti tecnologici a Metà Prezzo? Ecco il nostro Mercatino: https://goo.gl/Rg65Jm

Seguici su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguici su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguici su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

Seguici su Instagram: https://goo.gl/fNmRMl

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone