BuyDifferent oggi rilascia un nuovo e-book gratuito che si aggiunge alla collana di libri elettronici formativi e informativi che completano, da tempo, l’offerta dell’e-commerce di riferimento per l’upgrade dei nostri Mac.

Senza pretese, questo libro elettronico di 58 pagine intende scrivere di come un’azienda sia riuscita a rendere i propri prodotti discussi, odiati o amati; ma mai qualcosa di ovvio. Apple certo. Non è una cronistoria scrupolosa e fedele, ma piuttosto una panoramica su come un’azienda californiana sia diventata in un breve lasso di tempo, tanto presente nella vita di ciascuno di noi.

Apple è stata una delle poche realtà aziendali che tra contraddizioni, errori e ripensamenti, ha reso la tecnologia qualcosa di democratico. E lo ha fatto nel modo più “banale” possibile: costruendo prodotti belli. Per molti si tratta di un inutile sforzo. Eppure nel pensare e realizzare dispositivi dove la cura per i dettagli è tangibile e ossessiva, si intravede un’attenzione per le persone del tutto assente in tanti ambiti della vita. Lavorativa e non.

Probabilmente, il fastidio che Apple genera (in parte lecito, quando si arriva a “santificare” Steve Jobs), nasce dal fatto che siamo abituati alla sciatteria. Che questa ci permette comunque di ottenere dei risultati. Al prezzo di considerare anche noi stessi qualcosa di comune e riproducibile.
Nei giorni successivi alla morte di Steve Jobs, c’è stata una marea di idee, opinioni, chiacchiere e stupidaggini sull’uomo, e l’azienda che ha ri-fondato. Questo ebook non farà cambiare idea ai detrattori dell’azienda di Cupertino. Non piacerà a chi vuole sapere tutto ma proprio tutto su Apple.
Di certo è lo sguardo di una persona “banale” che però ha imparato a considerare la tecnologia non un giogo. Ma una leva per cercare di costruire qualcosa di meglio.
Potete scaricare l’eBook gratuitamente da questo link.
Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone