Oggi ci è arrivata la notizia che è stato scoperto un nuovo trojan che utilizza i Mac per attaccare i siti web. Il trojan prende il nome di Tsunami,

Si tratta di un malware che precedentemente era stato creato per i sistemi Linux e che ora è stato portato con successo anche su Mac OS X. Se il Mac viene infettato da questo trojan, allora un malintenzionato può sfruttalro per accattare siti web sfruttando la connessione internet dello stesso computer.

Con questi attacchi, i malintenzionati possono bloccare o rallentare un sito web, facendo arrivare un numero spaventoso di richieste simultanee di collegamento. Inoltre, Tsunami può essere utilizzato anche per effettuare download di nuovi malware all’insaputa dell’utente.

Per ritrovarsi sul Mac questo malware è necessario installare un’applicazione, di solito camuffata, e inserire la password di sistema. Per questo è sempre valido il consiglio di evitare download di programmi sospetti.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone