L’opinionista Tim Bajarin ha rilasciato alcune dichiarazioni commentando i motivi per il quale la Microsoft e Google temono il nuovo assistente vocale di Apple “Siri”.

Diversi giorni addietro Microsoft e Google avevano criticato il nuovo assistente vocale di Apple definendolo inutile, e ridicolo comunicare con una cosa virtuale, in quanto un telefono dovrebbe servire a comunicare con una persona reale, ovviamente questa critica dei due colossi è stata dettata dalla paura di ritrovarsi ancora una volta in un distacco incolmabile nel campo tecnologico, in quanto questa nuova funzione potrà essere veramente il futuro di tutti i dispositivi. Anche se ancora in fase di beta e forse soltanto nel 2012 lo vedremo debuttare nel nostro paese, dalle diverse recensioni di chi lo ha provato personalmente ne è rimasto esterrefatto, in quanto Siri è capace di rispondere a qualsiasi domanda, e dal primo appeal la differenza è lampante da qualsiasi altro assistente vocale esistente.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone