Il CEO di Microsoft Steve Ballmer ha fatto bloccare l’assunzione del dipendente Microsoft Kevin Timmons alla Apple, facendo leva su una legge federale.

 

 

La Apple era riuscita ad assumerlo nello scorso aprile, dato che lo stesso Timmons si era detto insoddisfatto del suo lavoro alla Microsoft. Ballmer, però, chiese subito di bloccare il passaggio da Microsoft ad Apple e pochi giorni fa i giudici gli hanno dato ragione.

La tesi di Ballmer era che Timmons avrebbe potuto portare in Apple alcuni segreti industriali propri di Microsoft e, in base ad una legge federale, un’azienda può bloccare il passaggio di un suo dipendente ad una società concorrente proprio in base a questa tesi.

Via

[adsense]
Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone