Rispondendo ai commenti poco lusinghieri fatti su di lui nella biografia di Steve Jobs, il presidente della Microsoft Bill Gates ha detto di non essere infastidito dalle affermazioni fatte nel libro di Walter Isaacson.

Il libro “Steve Jobs” dell’autore Walter Isaacson, rilasciato nelle ultime settimane, include i commenti di Jobs su Gates. Che disse che Gates era una persona “fondamentalmente priva di immaginazione”, che “non ha mai inventato nulla … Ha spudoratamente strappato via le idee degli altri”.  Su tali commenti, Gates ha parlato con ABC questa settimana, dicendo di non essere disturbato da queste osservazioni negative fatte da Jobs. Ha ammesso che precedentemente Jobs ha detto “un sacco di cose molto belle su di lui,” oltre a “un sacco di cose difficili da digerire”, ha continuato dicendo: “Abbiamo avuto modo di lavorare insieme, e ci siamo stimolati a vicenda, anche come concorrenti”. Tutto ciò non mi preoccupa affatto, noi della Microsoft siamo passati sempre per i cattivi della situazione mentre quelli della Apple per i buoni”. Poi ha concluso soffermandosi sul fatto che ” la Apple offriva sempre prodotti a prezzi molto alti per l’utente medio, mentre noi riuscivamo a dare un’ottima alternativa a prezzi più competitivi, permettnedoci di accalappiare molti più utenti di quelli di Apple, e questa cosa è stata sempre dura da digerire per Jobs.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone