Per la prima volta In Oregon l’iPad è utilizzato per raggiungere i disabili e gli anziani e consentire loro di votare: più pratico per votare anche per chi ha problemi di vista e udito.

 

Per la prima volta in Oregon l’iPad è stato impiegato per agevolare e consentire di votare a disabili e anziani. Cinque team attrezzati con iPad e una stampante portatile hanno raggiunto case di cura, centri sociali e altri luoghi di ritrovo o residenza di elettori con difficoltà di movimento o impossibilitati a compilare le schede cartacee tradizionali per la votazione.

Svolto in 5 contee e ha già mostrato tutti i vantaggi prodotto dall’impiego di iPad. Gli utenti con problemi di vista possono ingrandire i caratteri su schermo oppure fare in modo che iPad legga per loro i contenuti visualizzati su schermo. Non occorre ovviamente scrivere nulla, nemmeno impugnare una penna o una matita: una volta scelto con un tap il simbolo del partito da votare, appare un elenco che presenta la lista di candidati da selezionare con un tap. Davvero fenomenale questa grande idea in aiuto per chi magari ha anche il diritto e il dovere di poter votare!

Via

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone