Il Presidente di Nintendo Satoru Iwata aveva dichiarato nel 2010 che Apple e iOS sarebbe stato “il nemico del futuro”. Non solo aveva ragione, secondo le nuove stime del fatturato per il software dei giochi portatili degli Stati Uniti, nel 2011 ha visto iOS e Android triplicare la loro quota di mercato dal 20% nel 2009 al 60% nel 2011 .

Il grafico qui sopra mostra le entrate degli Stati Uniti per quanto la categoria dei giochi portatili, una categoria che ora include Nintendo DS, Sony PSP, iOS e Android. Come potete vedere, iOS e Android insieme hanno tolto il comando a Nintendo, conquistando il 58% dei ricavi rispetto all’anno scorso del 34%. In confronto, Nintendo DS ha detenuto il 57% nel corso del 2010, mentre cade ad appena il 36% nel 2011. Per quanto riguarda il totale delle entrate degli Stati Uniti è passato da 2,7 miliardi dollari nel 2009 a 3,3 miliardi dollari nel 2011. Quando si confrontano i ricavi di gioco delle due veterane Sony e Nintendo, con il fatturato delle due aziende cosiddette emergenti nel settore “Apple-Google”, il 2011 sarà il primo anno in cui le piattaforme emergenti dominano con iOS e Android ricavando 1,9$ miliardi rispetto al 1,4$ miliardi di DS e PSP. Tutto ciò rappresenta una perdita di 200 milioni di dollari per Sony e Nintendo, mentre per Apple e Google un guadagno di 1,1 miliardi di dollari. Il vero motivo che ha fatto guadagnare la gran parte del mercato a Apple-Google, e che i due colossi offrono giochi a prezzi molto bassi e altrettanto gratuiti cosa che non offrono ne Nintendo ne Sony. Comunque da quanto riportato sembra che Sony e Nintendo non siano affatto preoccupate da tutto ciò, e non sembrano altrettanto interessate ad orientare le loro strategie nel campo mobile, cosa diversa che stà facendo Apple con le voci dell’iTV all’orizzonte, Nintendo e Sony potrebbero avere molto più da preoccuparsi per quanto riguarda le attività mobili.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone