Sebbene Siri in molti paesi, ha una voce femminile, Apple abbia optato per un uomo in Inghilterra. La voce inglese di Siri appartiene a Jon Briggs ex giornalista di BBC che avrebbe commentato che al momento delle registrazioni non sapeva nulla dello sviluppo di Siri.

Apple avrebbe commentato di preferire non pubblicizzare le voci delle persone specifiche che ci sono dietro al servizio. Successivamente Briggs avrebbe dedicato una intervista con The Telegraph sul suo ruolo come voce di Siri. Briggs ha lavorato per la voce di Siri già sei anni fa, quando la tecnologia è stata sviluppata da Scansoft. Alla fine l’azienda si è fusa con Nuance, una società di riconoscimento vocale che ha lavorato con Apple per sviluppare Siri. Dal momento delle sue prime registrazioni Briggs non sapeva nulla dello sviluppo di Siri, ha scoperto dell’impiego della sua voce in Siri solo quando l’iPhone 4S è stato lanciato in Inghilterra. Nell’intervista completa Briggs ha dichiarato di aver lavorato a ben 5.000 frasi, per fa fronte a qualsiasi situazione di qualsiasi utilizzo.

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone