Come è noto Apple è la regina indiscussa del marketing, per cui lo scontro tra gli store teoricamente vedrebbe vincitrice l’azienda di Cupertino, ma il risultato dell’indagine effettuata dal sito Business Insider non è così scontato. L’occasione per un confronto tra i due negozi fisici è stata l’apertura del nuovo store Microsoft all’interno del centro commerciale Westfield Valley Fair a Santa Clara in California.


Il primo store dell’azienda di Redmond nella Silicon Valley è stata aperto proprio difronte all’Apple Store, rispettivamente, sulla sinistra e sulla destra nell’immagine. Il confronto è stato fatto in base a diversi aspetti, ad iniziare dall’accoglienza riservata ai clienti. In questo caso, vince Microsoft: i commessi sono disponibili e sorridenti, mentre nello store di Apple nessuno va incontro al giornalista per accoglierlo, forse perché il negozio è troppo affollato. Inoltre, un addetto alla sorveglianza impedisce di scattare fotografie.
Microsoft ottiene un’altra vittoria per quanto riguarda il divertimento. Sono presenti molte postazioni per giocare con la Xbox 360 e Kinect, oltre ad un tavolo Surface. Nell’Apple Store, invece, si può giocare solo pochi minuti con gli iPad 2. Parità sulla disponibilità dei commessi a fornire aiuto. Microsoft ha l’equivalente del Genuis Bar e gli addetti provano a risolvere i problemi anche su vecchi PC non acquistati nel negozio. Nello store Apple l’assistenza è sempre di alta qualità e rappresenta uno dei punti di forza dell’azienda.

Nel Microsoft Store c’è un grande quantità di prodotti: Xbox 360, PC, notebook, all-in-one, stampanti e software, tra cui Windows 7 e Office. Windows Phone è pubblicizzato in tutto il negozio e c’è una sezione dedicata al sistema operativo mobile, ma in mostra ci sono solo quattro smartphone. Nello store Apple, invece, il numero di prodotti è inferiore, ma di qualità superiore: MacBook Air, MacBook Pro, iPad 2, i nuovi iPod e i “vecchi” iPhone 4. Ovviamente c’è una sezione dedicata ai recenti iPhone 4S, ma tutti i modelli sono stati venduti. Apple è chiaramente la vincitrice in questo round. Il punteggio finora è 3-2 per Microsoft.

Apple vince ancora per la facilità di acquisto. Ogni commesso possiede un iPhone con il quale effettua la scansione del codice a barre e riceve il pagamento dal cliente. Nel negozio Microsoft occorre fare la classica fila alla cassa. Infine, la diffusione degli store Apple è più capillare: c’è almeno un negozio in ogni grande città nel mondo per un totale di oltre 300 store. Microsoft invece possiede solo 14 store, anche se nel 2012 l’azienda ha pianificato l’apertura di altri 75 negozi.

In conclusione, Apple batte Microsoft 4-3, grazie ai suoi ottimi prodotti e alla veloce procedura di acquisto. Per contrastare la rivale, l’azienda di Redmond deve aumentare al più presto il numero degli store e offrire prodotti più “attraenti”. Un aiuto in questo senso arriverà sicuramente da Nokia con i suoi Windows Phone. Ma Apple sembra essere un passo avanti con i suoi Store ormai sparsi in tutto il mondo.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone