Grazie a Video Stream per iCloud potremo caricare manualmente i nostri video su iCloud e trasferirli ad altri dispositivi connessi al medesimo servizio.

Potremo importare dei video direttamente dal nostro Rullino fotografico, o registrati dall’interno dell’applicazione, dopodiché inizierà automaticamente a caricarli su iCloud.

Una volta finito il caricamento, i video appariranno dopo poco anche sugli altri dispositivi su cui avremo installato Video Stream, come un iPad ma anche su  Mac.

Essendo comunque un’applicazione non ufficiale di Apple, Video Stream richiederà un importazione manuale dei nostri filmati.

Ricordiamo infine come i filmati, anche di pochi minuti, possano avere dimensioni non indifferenti, per cui Video Stream richiederà necessariamente che venga effettuata una compressione, offrendoci tre possibilità: qualità bassa (Low), media (medium) ed alta (High). Ricordiamo che l’Applicazione è compatibile sia per iPhone che per iPad.

Video Stream per iCloud è disponibile nell’AppStore a € o,79 a questo link.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone