Con il lancio del suo nuovo iPhone 4S, Apple sta puntando molto sui mercati asiatici, uno dei mercati più importanti al mondo, dove il colosso di Cupertino vorrebbe affermarsi come nel resto del mondo. L’ingresso nel mercato cinese del nuovo melafonino è avvenuto lo scorso 4 Novembre, in concomitanza del mercato sudcoreano, dove si stanno riscontrando diversi problemi hardware, che hanno portato molta insoddisfazione tra gli utenti asiatici.

Inizialmente, i preordini e le vendite nel paese asiatico hanno superato qualsiasi record, poiché anche gli utenti di Hong Kong si sono rivolti al mercato sudcoreano per ottenere un iPhone 4S, visto che nel loro paese le scorte per i preordini sono state esaurite in 10 minuti. Secondo i primi report del Korea Times, sembra che i due operatori mobili a cui è stata data l’esclusiva di vendita, hanno fatto registrare meno di 150.000 pre-ordini da quando l’iPhone 4S è stato lanciato in Corea del Sud, un numero molto inferiore alle aspettative di vendita. Il motivo della poca richiesta dell’utenza asiatica rispetto alle aspettative, sarebbe dovuto a causa di problemi legati all’hardware del dispositivo e dalla mancanza del supporto alle reti 4G LTE. I problemi hardware non sono legati alla batteria, dato che è stato accertato che la scarsa autonomia è legata al software e dovrebbe essere risolto con il prossimo aggiornamento che verrà rilasciato  a breve. I problemi riscontrati dagli utenti sarebbero legati alle chiamate in 3G, dove vi è presente un sorta di fruscio, è vi si presenta anche nelle chiamate video, oltre a questi problemi anche il mancato supporto alle reti 4G LTE ha scoraggiato totalmente gli utenti asiatici, che hanno preferito acquistare altri dispositivi.

 [via]

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone