Secondo diversi rumor, sembra che Intel stia lavorando segretamente per implementare la nuova tecnologia Thunderbolt sui prossimi modelli di Ultrabook.

Il nuovo sistema dock standard, dovrebbe prevedere l’unione di una porta Thunderbolt e di una non Thunderbolt. Quest’ultima, incorporata nel dock, verrebbe usata per l’alimentazione così come l’accesso diretto al controller Ethernet sarebbe necessario per supportare le tecnologie come Intel vPro e il Connected Standby di Microsoft.

La soluzione proprietaria di Apple è stata molto più semplice. Il Thunderbolt Cinema Display, infatti, offre un singolo cavo che si divide in un cavo Thunderbolt e in un cavo di alimentazione Magsafe. Il cavo Thunderbolt porta con sé USB 2.0, Firewire 800, Ethernet e Video dal propri laptop al monitor. Nel caso del dock di Intel, invece, c’è necessità di due porte diverse, con una tecnologia molto più sofisticata per la realizzazione dello stesso concetto.

Sfortunatamente, il connettore non-Thunderbolt proposto da Intel non potrà essere utilizzato anche sui Mac. L’utilità della standardizzazione del sistema Thunderbolt su altre piattaforme, dunque, potrebbe solo aiutare l’industria ad accogliere meglio questo nuovo bus di trasferimento dati e a far crescere il numero di periferiche esterne compatibili con esso. Una buona notizia per i possessori di Macbook Pro di ultima generazione, che vedranno finalmente crescere il numero di accessori compatibile con l’ottima tecnologia Thunderbolt, finora rimasta di nicchia.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone