La Commissione del Commercio Internazionale, si è appena pronunciata a favore di Apple, nella causa contro HTC riguardante i loro dispositivi mobili. HTC è stata dichiarata colpevole di aver violato i brevetti Apple numero 5946647.

Ecco le dichiarazioni ufficiali:

Un sistema e un metodo utilizzano un computer per individuare ed eseguire azioni su strutture individuate in dati informatici. Il sistema fornisce ad un server analizzatore, un’interfaccia di un programma applicativo, un’interfaccia utente e un processore d’azione. Il server analizzatore riceve da un’applicazione in esecuzione, dati con strutture riconoscibili, utilizza una unità di analisi del modello, come un parser, e funzioneìi di ricerca in formato stringhe, per individuare le strutture dei dati e le azioni link, da ritenersi pertinenti alle strutture individuate. L’interfaccia del programma applicativo comunica con l’applicazione in esecuzione contemporaneamente, e trasmette informazioni rilevanti per l’interfaccia utente. Così, l’interfaccia utente, in grado di presentare e attivare la selezione delle strutture rilevate, e dopo aver selezionato una struttura individuata, presenta le azioni al candidato collegato. Dopo la selezione di un’azione, l’azione del processore esegue l’azione sulla struttura rilevata.

Questa è la violazione che Apple ha citato, e con il quale Apple ha vinto la causa contro HTC.

Il divieto di alcuni dispositivi HTC partirà negli Stati Uniti dal 19 aprile 2012.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone