Dopo la guida della calibrazione del tasto Home, oggi vi proponiamo anche quella della batteria. Questa procedura è già nota a molti possessori di computer Mac, che effettuano la calibrazione sui loro computer per aumentare le prestazioni e la vita media della batteria. Pero molti non sanno che questa procedura può essere effettuata anche su i dispositivi come iPhone, iPad e iPod Touch. Appunto vi proponiamo questa guida per migliorare la durata della vostra batteria facendola tornare come all’origine, a costo di qualche sacrificio.

Ecco come calibrare la batteria dei nostri iDevices:

Fase 1: Utilizzare l’iPhone fin quando la batteria non sarà completamente scarica, e avviene lo spegnimento del dispositivo.  Potete anche navigare su internet, utilizzare il Wi-Fi, giocare o guardare video e altro per scaricare la batteria nel minor tempo possibile.

Fase 2: Una volta che la batteria sarà completamente scarica, lasciate il dispositivo spento dalle 6 alle 8 ore. Noi vi consigliamo di tenerlo spento durante la notte dato che facciamo un uso limitato del dispositivo.

Fase 3: Dopo fatto ciò, collegate l’iPhone alla presa elettrica e lasciatelo caricare dalle 6 alle 8 ore. Potrete anche utilizzarlo durante tale periodo ma vi consigliamo di non farlo e di non staccarlo dalla carica per nessun motivo.

Come possiamo ben vedere la guida è molto semplice da effettuare, ma richiede un po’ di sacrificio, ma i risultati saranno sorprendenti. Vi consigliamo di ripetere tale procedura una volta al mese.

Fateci sapere se riscontrerete miglioramenti nelle prestazioni della vostra batteria.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone