Questa storia ha veramente dell’incredibile! Quello che è successo all’utente Apple Scott Barkley, vi lascerà di stucco!

Era sera, e Scott Barkley, possessore di un iPhone 4S, era seduto al bar con amici. Ad un tratto si accorge che il suo cappotto è stato rubato. Lui inizia a cercare nei vicoli se il ladro, con il suo cappotto, fosse ancora li, ma trova solo il cappotto svuotato di portafogli e iPhone.

Scott si reca subito alla polizia, dove denuncia l’accaduto, e fa partire una denuncia. Chiama Apple e fa anche bloccare il suo iPhone, evitando così che il ladro lo possa utilizzare per scopi illeciti.

Il ladro nel frattempo scorrazza per gli Apple Store, fino a quando, in un Genius Bar, identificano il blocco come un guasto dell’iPhone, e quindi gli sostituiscono l’iPhone rubato, con un nuovo iPhone 4S, con nuovi codici di identificazione e quindi privo di qualsiasi blocco o denuncia in corso.

Scott riceve una mail poco dopo, in cui si chiede la conferma per l’avvenuta sostituzione. Lui sconvolto chiama subito Apple e chiede spiegazioni, riferendo che quel telefono appena sostituito gli era stato da poco rubato.

Gli investigatori quindi hanno preso in carico la questione e sono riusciti a rintracciare l’iPhone di Scott prima che venisse ricondizionato. Scott così ha riavuto il suo iPhone 4S, proprio quello che gli avevano rubato, ma il ladro è ancora in giro con il suo nuovo iPhone, senza aver pagato un centesimo per averlo, anzi ha pure guadagnato i soldi che Scott teneva nel portafogli.

Apple ha delle politiche troppo leggere per la sostituzione degli iDevice? Si direbbe di si!

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone