In questo 2012, l’azienda di Cupertino ha in programma l’apertura di 25 nuovi punti vendita all’interno della famosa catena commerciale americana Target. Una strategia davvero ottima per iniziare al meglio quest’anno che sarà sicuramente fruttifero ed in via di espansione per Apple.

Queste nuove aperture rinnovano una collaborazione, quella fra Apple e Target, iniziata già nel lontano 2002 con la vendita degli iPod nei famosi negozi americani. L’apertura sarebbe un inizio piccolo, dato che Target, la seconda più grande catena di discount al dettaglio negli Stati Uniti, opera con 1.752 negozi negli Stati Uniti . Apple ha aperto 359 dei suoi negozi al dettaglio a livello globale, 245 dei quali negli Stati Uniti.

Apple attualmente gestisce una soluzione molto simile  con oltre 600 negozi BestBuy, al cui interno sono presenti gli “Apple Shop” alcuni dei quali dispongono di personale formato da consulenti Apple Solution. Best Buy ha oltre 1.000 punti vendita negli Stati Uniti. Non c’è che dire: una mossa non azzardata ma ben ponderata!

[Via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone