In questi giorni il Tribunale di Milano ha pubblicato i documenti della causa legale che contrappone Apple e Samsung, con le motivazioni del rifiuto dell’istanza fatta da parte di Samsung per bloccare le vendite dell’iPhone 4S.


Nella giornata di ieri il tribunale di Milano ha decretato che le prove di Samsung per richiedere il blocco dell’iPhone 4S non sono ammissibili allo stato dei fatti, inoltre il tribunale di Milano ha anche emesso la sentenza che Apple può continuare a vendere liberamente l’iPhone 4S in Italia. Nella lunghissima relazione del tribunale è incentrata su due elementi: la questione normativa e la trattativa di licenza dei brevetti,e sulla debole posizione di Samsung in merito alle accuse fatte ad Apple dell’utilizzo illecito dei brevetti. Samsung nella questione ha citato Apple per aver concesso in licenza i suoi brevetti al fornitore di chip baseband usati nell’iPhone 4S, appunto accusando l’azienda di Cupertino di essere una sorta di sublicenziatario che gode del diritto di usare i processori e le tecnologie che permettono loro di funzionare. Nella giornata di ieri il giudice di Milano Marina Tavassi non è sceso nello specifico in merito alla questione, ma ha posto alcuni riferimenti dai quali si deduce, l’impossibilità di bloccare le vendite dell’iPhone 4S in Italia a causa delle scarse prove emerse in giudizio.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone