Come vi avevamo riportato tempo fa oggi ne è arrivata la conferma, infatti Apple ha confermato le tante voci sull’acquisizione per 500 milioni dollari della società israeliana Anobit produttrice di memoria flash.

20120112-072927.jpg

Bloomberg ha riportato alcune dichiarazioni ufficiali:

Steve Dowling, portavoce di Apple, ha detto oggi che l’acquisto è stato fatto, tale dichiarazione ha confermato un rapporto di Cacalist giornale israeliano nel dicembre scorso. Poi ha continuato dicendo: “Apple compra aziende tecnologiche più piccole di tanto in tanto ma noi in genere non discutiamo dei nostri scopi o piani”, ha dichiarato Dowling in un’intervista telefonica.

Apple è già il maggiore acquirente di NAND flash al mondo, e l’acquisizione di Anobit aiuterà l’azienda a creare la propria tecnologia chip e a ridurre la necessità di altri fornitori. Anobit ha recentemente lavorato su Memory Signal Processing (MSP), una tecnologia che offre più velocità e affidabilità alle memorie flash ad un prezzo molto accessibile.
Bene si l’affare si è concluso e con tale Apple sta davvero cercando di diventare un attore protagonista nel settore delle memorie flash.
[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone